segni del tempo

signs of time

Acqua: emergenza abitativa a Cagliari

Vivere senza acqua corrente in una scuola occupata.

Un documentario per immagini e tracce audio di ANONIMA realizzato da Maria Elisabetta Pini, Orietta Fossati e Paolo Beccari.

Improvvisamente senza acqua.
L’emergenza abitativa a Cagliari aveva costretto alcune famiglie a trovare un tetto in alcune scuole abbandonate.
A un certo punto vengono chiuse le utenze dell’acqua e queste famiglie si trovano in una condizione gravissima.

il video che abbiamo realizzato vuole essere un’opportunità di gestione condivisa e consapevole delle emergenze abitative a Cagliari; abbiamo voluto lavorare sullo stereotipo e sul pregiudizio diffuso nei confronti di persone di cui non si sa nulla, nella prospettiva di creare un sostegno da parte della cittadinanza a politiche solidali e partecipate.

Ringraziamo di cuore Enrico Lobina che ci ha messo a parte di questa emergenza e che ci ha introdotto a una esperienza dura ma meravigliosa per l’umanità, la cordialità e e l’esemplare forza d’animo di queste famiglie.

Segnaliamo in oltre che è partita una petizione on line per chiedere al Sindaco di Cagliari di riallacciare immediatamente i servizi idrici in queste scuole, e restituire l’acqua a queste famiglie. Noi l’abbiamo firmata subito.

 

Il Beach Tennis

Fotografia di Beach Tennis: salto e smash in un campo indoor.

 

Prima impressione sul Beach Tennis: per giocarlo e per fotografarlo servono le stesse capacità: velocità, coordinazione, senso del campo.
La tecnica si apprende solo con la pratica, anche questo vale in entrambi i casi e in entrambi i casi l’esperienza su altri tipi di campo aiuta.

Sono stato “scaraventato” nel mondo del Beach Tennis dall’entusiasmo di Andrea Pini che, dopo aver realizzato un meraviglioso impianto in un capannone di Termoli, mi ha chiesto di realizzare qualche immagine durante i Campionati assoluti di Beach Tennis Abruzzo e Molise. “Solo qualche foto, senza impegno” mi diceva Andrea, quando obiettavo che non è un settore che conosco. Ma poi cos’è successo? Cosa mi ha spinto a provare e riprovare approcci diversi, impostazioni di ripresa opposte, mentre l’attrezzatura si copriva di polvere? Il fatto è che la mia competizione preferita è quella con me stesso: trovare e superare i miei limiti, capire i tempi giusti per scattare una battuta, riuscire a catturare una palla sulla racchetta in uno smash… Il tutto cercando di mantenere il mio stile, l’attenzione all’inquadratura, l’uso della luce.

E ora che si fa? Qualcuno scherzando su questa mia nuova sfida sorride: “Ma tu vivi a Cagliari? Allora la palestra non ti manca, se vuoi continuare!”

Paolo Beccari su “All About Italy Deutschland”

All About Italy Copertina del numero di Novembre 2014 della rivista All About Italy Deutschland. nov.2014

Fotografo non inquadrabile,

così mi definisce Paolo Maccioni nella sua intervista realizzata per All About Italy Deutshland.

La rivista, tutta dedicata all’eccellenza italiana nel mondo, si occupa di prodotti, lifestyle e arte italiana e nel numero appena uscito mi dedica 6 pagine con un ampio spazio per le mie fotografie.

Con Paolo abbiamo parlato di miniere, Paesaggio, Holistic Vision e del mio approccio con il lavoro del fotografo. L’intervista si può leggere a questo link in tedesco (pag.74 – 79), forse uscirà anche in inglese su All About Italy USA, nel frattempo qui di seguito trovate la versione italiana. Continue reading

Sentieri di libertà – Mira Sandalia!

Dal mio reportage in Ogliasta durante Il Convegno Itinerante sulla pratica terapeutico-riabilitativa della montagna-terapia.

Ho cercato di costruire una sequenza narrativa capace di raccontare anche a chi non c’era la forza e l’importanza di questa meravigliosa iniziativa.
Disturbo e terapia, fatica e felicità, natura e ospitalità si sono fuse in un’esperienza collettiva capace di contribuire in modo significativo a dare una nuova percezione del disagio mentale e dei percorsi di guarigione.

Ma soprattutto ha fatto bene a tutti noi, 300 magliette rosse.

Un grazie speciale agli Almamediterranea che mi hanno concesso l’uso della loro musica prima ancora di vedere le foto.

Sentieri di libertà

In cammino sulla cresta dei sogni
trasformati in obiettivi da raggiungere sudando su faticosi sentieri di libertà.

Del reportage fatto sui Tacchi di Osini, Ulassai e Ussassai porto a casa quasi duemila immagini da selezionare, moltissime emozioni e la conferma che posso, devo continuare a sognare.
Grazie a tutti, ho imparato qualcosa da ognuno di voi.

2014-09-05 at 14-45-32 2014-09-03 at 17-01-37 2014-09-04 at 09-11-59 2014-09-06 at 13-21-54 2014-09-04 at 12-52-10 2014-09-04 at 14-58-18 2014-09-07 at 13-26-01 2014-09-03 at 23-42-10 2014-09-07 at 00-26-51

Zurigo – Il Technopark

Ho visitato il Technopark di Zurigo in occasione del Wordcamp Switzerland: due giorni di conferenze e meeting di sviluppatori e utilizzatori del CMS WordPress.
La gradita occasione mi è stata offerta da Cyberchimps che ha premiato questo sito in un concorso come migliore applicazione di un loro tema per WordPress.

Ho approfittato della pausa pranzo per fare qualche foto agli interni del Technopark.

Technopark Zurigo Hall Continue reading

La nascita delle Holistic Visions

Holistic vision #1 - Durst print on Plexiglass + Dibond aluminium panel 134 x 200  cm – 52,5 x78.5 inch. - Edition of 7Ho iniziato quasi per caso, assieme ai miei figli.
Stavo spiegando loro per quale motivo avevo portato al nero la parte alta di un’immagine scattata dentro una stazione della Metro di Milano. Per mostrargli meglio che la volta della galleria si trasformava in un cielo notturno ho duplicato e speculato l’immagine: improvvisamente per loro è stato chiaro; hanno “visto” il cielo che prima appena intuivano.

Le Holistic Visions sono inizate da qui.
(autunno 2013)

Come granelli di sabbia

quartu-p_a

 

Il fatto è che il Paesaggio è fatto di dettagli.

Allo stesso modo di una spiaggia, formata da una moltitudine infinita di granelli di sabbia diversi per colore, calibro, forma, oggnuno dei quali contribuisce a formare un insieme armonico, il Paesaggio è una sommatoria di dettagli naturali e artificiali.

Ogni individuo ha la sua piccola o grande parte nella formazione del Paesaggio: ognuno per il dettaglio che lo riguarda, per quel dettaglio sul quale è chiamato o autorizzato ad agire.